Regolamento Life Lab ASD

Regolamento di attuazione della ASD Life Lab

Art. 1) Finalità

Il presente Regolamento disciplina, nel rispetto dei principi stabiliti dallo Statuto sociale, i rapporti tra l’Associazione Sportiva Dilettantistica Life Lab e i propri Soci/Atleti relativamente alla gestione e all’organizzazione interna e alle attività sportive.

Art. 2) Soci Fondatori

Sono Soci Fondatori coloro che sono indicati come tali nell’Atto Costitutivo.

I Soci Fondatori contribuiscono alla vita della ASD Life Lab nella misura determinata dal Consiglio Direttivo (C.D.).

I Soci Fondatori partecipano all’Assemblea dei Soci della ASD Life Lab.

Art. 3) Soci e l’Assemblea

I Soci partecipano all’Assemblea dei Soci della ASD Life Lab secondo quanto indicato nello Titolo II e III dello Statuto.

Ogni socio è tenuto al rispetto della persona ed è tenuto a mantenere un comportamento educato e leale nei confronti dell’Associazione e della comunità in genere, sia durante il sodalizio, sia durante gli allenamenti e la partecipazione alle manifestazioni sportive.

Sono Soci della ASD Life Lab i soggetti (persone fisiche) che provvedono al versamento annuale della quota associativa nella misura determinata dal Consiglio Direttivo.

La domanda d’ammissione in qualità di Socio alla ASD Life Lab deve essere compilata su apposito modulo.

La qualifica di Socio ha una durata annuale.

Ogni Socio è sempre libero di recedere dall’Associazione comunicando per iscritto la propria volontà al Consiglio Direttivo, nella persona del Presidente.

Il socio recedente, decaduto, radiato non ha diritto alla restituzione delle quote versate. La gestione della Morosità del Socio segue il seguente iter:

  • Il consiglio direttivo si riunisce entro il secondo mese dall’inizio dell’anno Sociale e stila un elenco di chi non ha rinnovato la quota sociale annuale
  • Invia ai soci in elenco una lettera con ricevuta di consegna (anche via mail) in cui sollecita i soci al pagamento della quota sociale entro 30 giorni. Avvisa che, se non si provvederà al pagamento della suddetta, si inizierà l’iter di espulsione dalla Associazione.
  • Passati i 30 giorni si riunisce il Consiglio Direttivo e verbalizza una delibera, con voto nominale, di espulsione dei singoli soci che non hanno provveduto a sanare la propria posizione. Il provvedimento viene notificato al socio soggetto con lettera con ricevuta di consegna (anche via mail) e gli si danno 30 giorni di tempo per fare ricorso alla Assemblea Soci.
  • In caso non venga presentato ricorso entro i 30 giorni stabiliti, il socio può essere considerato espulso a tutti gli effetti e stralciato dal Libro Soci; in caso abbia fatto ricorso alla Assemblea Soci, va riunita e la decisione spetta alla stessa. Se la decisione non cambia, appena si verbalizza l’assemblea si può considerare il socio in esame espulso a tutti gli effetti e stralciarlo dal Libro Soci.
  • Passati i 30 giorni si riunisce il Consiglio Direttivo e verbalizza una delibera, con voto nominale, di espulsione dei singoli soci che non hanno provveduto a sanare la propria posizione. Il provvedimento viene notificato al socio soggetto con lettera con ricevuta di consegna (anche via mail) e gli si danno 30 giorni di tempo per fare ricorso alla Assemblea Soci.
  • In caso non venga presentato ricorso entro i 30 giorni stabiliti, il socio può essere considerato espulso a tutti gli effetti e stralciato dal Libro Soci; in caso abbia fatto ricorso alla Assemblea Soci, va riunita e la decisione spetta alla stessa. Se la decisione non cambia, appena si verbalizza l’assemblea si può considerare il socio in esame espulso a tutti gli effetti e stralciarlo dal Libro Soci.

Art. 4) Modalità di ammissione a Socio

L’ammissione a Socio alla ASD Life Lab avviene mediante la compilazione del modulo “domanda di ammissione a Socio”, richiedibile ai componenti del CD della ASD Life Lab presso la Sede o anche attraverso semplice mail all’ indirizzo segreteria@lifelabmilano.com, e del pagamento della quota associativa annuale da effettuare al seguente Iban IT 56 Q 0760101 600 001029583844.

Ai fini della valutazione della domanda da parte della ASD Life Lab, l’interessato dovrà consegnare in originale:

  • la domanda di ammissione a Socio
  • il certificato medico di idoneità all’attività sportiva agonistica (il “Modulo per la richiesta di visita agonistica” verrà consegnato presso la Sede della ASD) per la federazione competente dello sport scelto (FITRI, FIDAL, etc)

oppure:

  • il certificato medico di idoneità alla pratica sportiva non agonistica secondo il Modello C

Art. 5) Quota minima associativa

La quota minima associativa è annuale e non include la quota di tesseramento alle Federazioni affiliate alla ASD Life Lab (FITRI, FIDAL, etc.).

L’importo della quota minima associativa è stabilito ogni anno dal CD della ASD Life Lab. La quota minima associativa dà diritto:

  1. alla tessera di identificazione di Socio della ASD Life Lab
  2. all’iscrizione automatica presso l’Ente di Promozione Sportiva ASI – Associazioni Sportive Sociali Italiane con tessera assicurativa di tipo B
  3. alla T.Shirt sociale
  4. a convenzioni LLM attive al momento dell’iscrizione           
  5. ai prezzi riservati agli stessi soci in occasione di eventi, stages etc. etc..

L’ASD Life Lab, tenendo l’importo della quota sociale annuale minima uguale per tutti, si riserva di poter adottare una “quote consigliata” differente per le seguenti categorie: Under 18, Disoccupati, Over 65, Standard.

Art. 6) Tesserati

Gli iscritti con la qualifica di tesserati non hanno diritto ai prezzi riservati ai soci, come negli eventi, stages etc. etc.

Art. 7) Visite Mediche

La partecipazione del Socio/Atleta alle attività della ASD Life Lab è subordinata alla consegna, in originale, di certificato di idoneità all’attività sportiva agonistica o non agonistica.

La vigente normativa per la tutela sanitaria dell’attività sportiva agonistica prevede per tale certificato una validità annuale e, pertanto, il Socio/Atleta dovrà ripetere i controlli medici entro la data di scadenza del certificato, impegnandosi a consegnare alla LIFE LAB l’originale del nuovo certificato ottenuto.

Se richiesto dal Socio/Atleta, la ASD Life Lab indicherà apposite strutture ove effettuare i controlli medici finalizzati al rilascio del certificato.

Fino a regolarizzazione della sua situazione sanitaria, la ASD Life Lab non iscriverà il Socio/Atleta a manifestazioni di alcuno sport.

Qualora il Socio/Atleta riesca, comunque, ad iscriversi per suo conto, la ASD Life Lab ne chiederà l’esclusione al Comitato Organizzatore. Qualora il Socio/Atleta riesca, comunque, a gareggiare, la Life Lab lo richiamerà in via ufficiale e, in caso di ripetizione del comportamento, bloccherà il rinnovo del tesseramento per l’anno seguente fino a regolarizzazione della sua situazione sanitaria.

Art. 8) Organi dell’Associazione . Il Consiglio Direttivo

Con riferimento a quanto descritto nel Titolo III dello Statuto “Organi dell’Associazione”, il Consiglio Direttivo della ASD Life Lab è così composto:

  • Molinari Maurizio Fausto Attilio: Presidente e Tesoriere
  • Sacchi Emiliano: Vice Presidente
  • Bersani Paolo : Segretario  
  • Spagnolo Loredana: Presidente Onorario senza diritto di voto

Tale primo C.D. , modificato durante l’assemblea straordinaria del 28 ottobre 2018, come riportato nell’ Atto Costitutivo, dura in carica fino al 31 dicembre 2020.

Il C.D. si riunisce ogni primo Venerdì del mese o ogni qualvolta il Presidente lo ritenga necessario oppure ne venga fatta richiesta da almeno due consiglieri senza formalità.

Il C.D comunica con i Consiglieri ed i Soci tramite la posta elettronica e può promuovere e divulgare eventi e manifestazioni, aventi finalità corrispondenti agli obiettivi statutari, mediante social network o il proprio sito internet o blog.

Il C.D. rimane in carica quattro anni seguendo il quadriennio Olimpico ed i suoi componenti sono rieleggibili. Il primo CD resta comunque in carica sino al 31/12/2020

La mancata partecipazione non giustificata da parte di un componente del CD alle sedute dello stesso per più di tre volte consecutive determina la perdita dalla carica ricoperta.

Il Consiglio direttivo dovrà considerarsi sciolto e non più in carica qualora per dimissioni o per qualsiasi altra causa venga a perdere la maggioranza dei suoi componenti.

Art. 9) Settori Sportivi by Life Lab

All’interno della ASD Life Lab i responsabili delle varie discipline (Triathlon, Duathlon, Aquathlon, Nuoto, Ciclismo, Atletica leggera e Walking.) possono chiedere al CD della ASD Life Lab di utilizzare un nome diverso ma comunque con il sottonome by Life Lab (esempio: XYZ by Life Lab ). Tale nome deve essere approvato dal CD.

All’interno della ASD Life Lab potranno essere proposte e ratificate dal Consiglio Direttivo affiliazioni a una o più federazioni che facciano riferimento alle discipline indicate nello statuto e, di conseguenza nominati appositi Consigli Direttivi e Dirigenti dediti allo sviluppo dei singoli settori sportivi.

I singoli settori potranno gestire in totale autonomia l’organizzazione di allenamenti, il reclutamento di allenatori e tecnici, la ricerca di spazi per lo sviluppo dell’attività, la partecipazione a gare di squadre e campionati.

Gli eventuali regolamenti interni ai differenti Settori Sportivi della ASD Life Lab, in ogni caso creati per una peculiare organizzazione interna, non dovranno andare in contrasto con quanto indicato nel presente regolamento né contravvenire alle norme statutarie della ASD Life Lab.

Il settore sportivo che intendesse organizzare o partecipare ad un qualsiasi evento che comporti un esborso da parte della ASD Life Lab, anche a solo titolo di anticipo da recuperare in un tempo successivo, deve chiedere autorizzazione al CD di Life Lab il quale deliberà in merito.

Art. 9) Logo e Colori Sociali

Il Loghi di Life Lab sono i seguenti:

I colori Sociali sono l’arancio ((rgb: 255 112 3), il nero.
Font: avenir black

Qualunque variazione dovrà essere sempre deliberate all’unanimità dal CD.

Art. 10) Utilizzo del Logo

L’utilizzo del Logo deve essere preventivamente autorizzato per iscritto dal C.D. . Finalità e divulgazione sono le seguenti:

  1. promuovere l’immagine della ASD Life Lab
  2. valorizzare il significato del patrocinio della ASD Life Lab per eventi che abbiano finalità coerenti con gli obiettivi statutari

L’uso del logo è concesso a soggetti pubblici e privati, per eventi culturali, formativi per i quali sia stato indicato il patrocinio della ASD Life Lab; il consiglio direttivo ha la competenza in ordine alla concessione dell’uso del logo; gli enti, che hanno ricevuto la concessione, devono impegnarsi al rispetto dei caratteri estetici del logo, secondo le prescrizioni della ASD Life Lab.

La proprietà del logo non è cedibile e non è trasmissibile a terzi, né inter vivos né mortis causa. Spetta alla ASD Life Lab agire per la difesa e tutela del logo.

Qualora la ASD Life Lab perda, per qualsiasi ragione, la titolarità del logo questa è tenuta a darne comunicazione a tutti coloro che sono stati autorizzati all’uso del logo medesimo.

Il labaro del logo con i colori, le forme, i caratteri di stampa è approvato dal Consiglio direttivo della ASD Life Lab; può essere registrato e depositato presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi.

Ogni atto o fatto idoneo a creare confusione sul logo sarà perseguito nei modi e nelle forme previste dalla legge.

Per quanto non espressamente previsto nel presente regolamento, si fa riferimento alle vigenti disposizioni di legge. In caso di controversie il foro competente è quello di Milano.

Il settore sportivo by Life Lab che intendesse dotarsi di un proprio logo dovrà in ogni caso impegnarsi al rispetto dei caratteri estetici del logo della ASD Life Lab secondo le prescrizioni inerenti la divulgazione e la promozione indicate nel presente articolo.

Art. 11) Divisa Sociale

La ASD Life Lab fornisce al Socio/Atleta una T.shirt sociale a titolo gratuito per ogni anno solare. La stessa, che ne riporta stampata l’annualità, vuole essere un simbolo di riconoscimento per il Socio.

La ASD Life Lab metterà a disposizione a pagamento per tutti gli associati il materiale personalizzato ASD Life Lab per l’allenamento, per la gara e per il tempo libero.

Non è obbligatorio acquistare né partecipare a gare con l’abbigliamento ASD Life Lab.

La ASD Life Lab non commercializza capi di abbigliamento e accessori ma indica solamente ai propri associati le modalità per l’acquisto.

La ASD Life Lab stipula contratti per le linee di abbigliamento ed accessori previa deliberazione del C.D.

È assolutamente vietato da parte di qualsiasi associato proporre, in via autonoma, nuovi capi o linee di abbigliamento a tutti gli associati senza che sia stato sottoposto a deliberazione del CD.

Art. 12) Collaborazioni / Contratti / Convenzioni con soggetti pubblici e/o privati

I contratti stipulati e approvati dal C.D. della ASD Life Lab dovranno essere conformi ai principi della ASD Life Lab contenuti nello Statuto.

La ASD Life Lab può inoltre stipulare contratti con assicurazioni per la copertura del rischio RC (Responsabilità Civile Professionale) nonché altre polizze ecc.

Il C.D. della ASD Life Lab, tramite stipula di apposite convenzioni e/o contratti, al fine di raggiungere gli obiettivi statutari della ASD Life Lab, si può avvalere di incarichi per prestazioni sportive dilettantistiche, oltre che dell’opera di uffici e servizi professionali per favorire il miglior andamento e gestione della stessa

Il C.D. della ASD Life Lab si riserva circa la valutazione della compatibilità dei soggetti sponsor che intendano contribuire allo sviluppo delle finalità della ASD Life Lab o comunque provvedere ad attività utili agli scopi della stessa ASD Life Lab. Pertanto il cd della ASD Life Lab, previa valutazione delle finalità espresse nello statuto,

valuterà le proposte di soggetti pubblici e/o privati concordandone le modalità di collaborazione mediante apposito contratto scritto.

Art. 13) Erogazioni Liberali

Sono ammesse dalle sole persone fisiche Erogazioni Liberali in denaro che devono essere obbligatoriamente effettuate tramite banca, ufficio postale, carte di debito, di credito o prepagate, assegni bancari e circolari non trasferibili intestati alla ASD Life Lab.

Art. 14) – Partecipazione alle Gare

Il Socio/Atleta in regola con l’iscrizione e con la certificazione medica può partecipare liberamente alle gare nazionali ed internazionali inserite nei calendari ufficiali:

  • comunicando il suo interesse, preferibilmente via telefono o mail, in tempo utile a permettere al Segretario del proprio Settore di inoltrare la richiesta d’iscrizione al Comitato Organizzatore;
    • effettuando, in alternativa, in completa autonomia le pratiche di iscrizione. La quota di iscrizione alla gara:
      • è a carico del Socio/Atleta, il quale si impegna a saldarla al momento della richiesta di iscrizione;
      • dovrà essere versata dal Socio/Atleta in caso di mancata partecipazione alla gara non comunicata in tempo utile a permettere al Segretario di disdire la sua iscrizione.

In occasione della gara, il Socio/Atleta ha l’obbligo di evitare comportamenti antisportivi (esempio: assunzione di sostanze dopanti) e di rappresentare eventuali lamentele nei confronti del Comitato Organizzatore direttamente ai membri del Consiglio Direttivo, i quali procederanno secondo l’etica sportiva e quanto previsto dai regolamenti.

Art. 15) Partecipazione a Charity Program

In caso di situazioni particolari relative ai Soci/Atleti e/o alla “comunità degli atleti” (esempio: partecipazione a raccolta fondi a scopo benefico, ecc.) il C.D. valuterà – di volta in volta – se ricorrere alla disponibilità di cassa oppure attivare una raccolta fondi tra i Soci/Atleti stessi.

Art. 16) Norme conclusive

Per l’attuazione e l’applicazione del presente Regolamento, il C.D. può disporre a mezzo di circolari deliberate approvate a maggioranza.

Il presente Regolamento si ispira a principi di efficacia, efficienza e trasparenza ed è approvato a maggioranza qualificata dai 2/3 dei Componenti del Consiglio Direttivo.

Il presente Regolamento viene periodicamente revisionato ed aggiornato al fine di adottare le migliori pratiche atte all’adattamento del contesto specifico in evoluzione.

Per modifiche e deroghe al presente regolamento è necessaria la maggioranza qualificata dai 2/3 dei Componenti del Consiglio Direttivo.

Approvato il  8 dicembre 2018